Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

Tecnologia per assistenti: la testimonianza da Microsoft

Tecnologia per assistenti: la testimonianza da Microsoft

JOB news 2018

In che modo la tecnologia supporta il ruolo di assistente? Quali sono gli strumenti più utili?
A risponderci è Serena Agati, l’assistente del Ceo Microsoft. La conosceremo meglio al Secretary JOB di Milano dove ci racconterà come i tool digitali la aiutano ad essere più efficiente e raggiungere gli obiettivi.

Serena Agati, Microsoft

“A day in the life”: com’è organizzato il lavoro in Microsoft?

I dipendenti Microsoft grazie allo smartworking possono scegliere liberamente il “luogo” dove lavorare o un orario: casa, ufficio, spazi di coworking o presso gli uffici dei nostri clienti o partner. Grazie agli strumenti digitali, che ci permettono di essere sempre connessi, possiamo lavorare liberamente anche durante i transfer Casa-lavoro ad esempio. Nessuno ha una postazione fissa o una scrivania e questo aiuta ad avere delle giornate estremamente “dinamiche” ed organizzate in maniera del tutto nuova ogni giorno, rispettando il bilanciamento tra vita personale e professionale.

Work-life balance: la tecnologia aiuta ad ottimizzare il lavoro e a recuperare tempo. Come sfruttarlo al meglio e non dedicarsi ancora al lavoro? Come mettere i giusti paletti? Mail alla sera e nel weekend sì o no?

La tecnologia dà una grande mano nel conciliare vita privata e vita professionale. Il fatto di lavorare ovunque e di avere la possibilità di essere sempre connessi ci permette di svolgere le nostre attività lavorative in ogni luogo e in ogni momento ma con un occhio attento sempre agli orari e al weekend: c’è una regola non scritta in cui ogni dipendente può lavorare quando preferisce, anche la sera, ma gli altri non sono tenuti a rispondere alle email ad esempio se non negli orari lavorativi “tradizionali”, questa libertà è ripagata all’azienda dalla estrema fedeltà dei suoi dipendenti e dal fatto che cercano sempre di fare il massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Quali sono gli strumenti “salva vita” che più utilizzi? Quali i benefici?

Outlook e Onenote sono i miei colleghi perfetti!

Organizzo la mia email per categorie e pianifico il calendario con tutte le attività della giornata e non solo con i meeting a cui devo partecipare.

OneNote è uno strumento perfetto ad esempio per lavorare con il mio capo anche quando lei non è in ufficio o per creare delle liste di promemoria o dei documenti condivisi editabili da tutti i partecipanti. La prossima frontiera è Microsoft Teams un luogo sia di co-working digitale che di collaborazione.

La tecnologia è di supporto all’assistente permettendole/gli di mantenere il valore aggiunto della relazione umana e delle soft skills: cosa ne pensi?

Assolutamente sì. Rende solo il lavoro più efficiente ma questo non prescinde dai rapporti umani, anzi ci permette di avere più tempo libero perché velocizza e aiuta molti processi.

Perché partecipare al Secretary JOB?

Sarà un occasione unica in cui scoprire tutti i segreti degli Strumenti Microsoft che usiamo quotidianamente.
Abbiamo tante novità e idee da mostrarvi! La nostra Microsoft House è aperta a tutti voi!

Leave a Reply