Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

Premio ADA: il booster per la vostra carriera!

Premio ADA: il booster per la vostra carriera!

Il Premio Assistente dell’Anno – ADA – è l’occasione per arricchire il percorso professionale. Superate i vostri limiti, come Dolores!

A grande richiesta abbiamo prolungato la possibilità di candidarsi al Premio Assistente dell’Anno – ADA – fino a domenica 22. Se siete indecise o non avete fatto in tempo a preparare il vostro elaborato, keep calm, avete un’ultima chance!

Cos’è il Premio ADA? È l’occasione per mettervi in gioco e dare visibilità al vostro ruolo, dentro e fuori l’azienda. Permette di intraprendere un percorso intorno alle vostre capacità, che porti ad aumentare credibilità, reputazione ed autostima (insomma una medicina naturale, senza controindicazioni).

Maria Elisabetta, assistente molto attiva della community, motiva così la sua voglia di candidarsi:

È necessario affrontare nel migliore dei modi questa importante e costruttiva sfida professionale! Devo fare un bel lavoro, su me stessa innanzitutto, e arrivare a questo appuntamento ‘pronta’ con anche il supporto della mia azienda. Ci tengo davvero tanto a mettermi in gioco con professionalità e con cognizione di fatto: voglio fare bella figura, ma desidero anche gratificare i miei capi (quelli attuali e soprattutto quelli storici). Ho avuto la fortuna nelle mie esperienze professionali di avere capi di tutto rispetto, che hanno creduto in me e mi hanno dato la possibilità di crescere.

Quest’anno tema centrale del Premio è proprio l’evoluzione: come eravate, come siete adesso e come sarete in futuro.
Il ruolo dell’assistente di direzione infatti è profondamente cambiato negli anni e, proprio in occasione del 10° Secretary Day, abbiamo voluto fare il punto della situazione, per capire come si sono trasformate le mansioni e quali sono le aspettative future per questa figura. Vi chiediamo di raccontarci la vostra storia, i vostri successi e la vostra (R)evolution!

Candidarsi al Premio ADA, a prescindere dal risultato, offre la possibilità di mettersi in luce e permette di ricevere un riconoscimento o, in alcuni casi, un avanzamento di carriera. Vogliamo condividere con voi un esempio concreto.

Dolores Cristescu, Office Assistant di Ayming e vincitrice del Premio ADA dell’edizione 2017, è stata nominata da poco Executive Assistant di Katiuscia Terrazzani, Country Manager di Ayming Italia.

Dopo oltre 10 anni in azienda, lavorando prima nella divisione Fiscal e poi per 5 anni nel ruolo di Office Assistant, Dolores ha la possibilità di arricchire ulteriormente il proprio percorso professionale continuando a portare il suo prezioso contributo in Ayming, di cui rappresenta ormai un pilastro fondante.

Mi sono candidata per dimostrare a me stessa di poter superare i miei limiti” queste erano state le parole di Dolores quando ha presentato la sua candidatura e oggi possiamo dire che ce l’ha fatta: grazie alla sua flessibilità e disponibilità, acquisite nel corso del suo percorso professionale e consolidate anche all’interno della community, Dolores ha tutte le capacità per affiancare il management nella quotidiana attività lavorativa. Nel suo ruolo contribuirà, come sempre, a creare e facilitare un «clima collaborativo e di benessere in azienda».

Dolores è da sempre un aiuto prezioso per la nostra azienda e il suo cambio di ruolo è una testimonianza del fatto che Ayming, da sempre, crede e investe nella crescita delle proprie risorse. L’Assistente è il punto di riferimento del suo responsabile, il quale le delega mansioni in piena fiducia ed autonomia e confida nella sua discrezione e riservatezza. Sono sicura che Dolores sia la persona giusta per affiancarmi nelle mie sfide quotidiane.” afferma Katiuscia Terrazzani, Country Manager di Ayming.

Non ci resta che fare le nostre congratulazioni a Dolores… Chissà chi salirà sul trono come Assistente dell’Anno 2018!