Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

Gli outfit consapevoli di Melania Trump

Gli outfit consapevoli di Melania Trump

L’image consultant Alessandra Boaro ci parla ancora di dress code e business etiquette: protagonista la First Lady americana e i suoi outfit!

Quando parliamo di costruire in modo consapevole la propria immagine e di creare outfit che possano aiutarci a trasmettere il messaggio che vogliamo diffondere, non possiamo non parlare di Melania Trump!

Perché? Ecco un paio di esempi.

Nel suo ruolo di Fist Lady, Melania Trump incontra importanti players del mondo internazionale: da regine e presidenti a primi ministri e principesse, parte del suo “lavoro non ufficiale” è quello di dar loro il benvenuto alla White House.

Nell’aprile 2017, Melania Trump riceve la regina Rania di Giordania, considerata una delle migliori icone di stile al mondo. Come si vede dalle immagini che hanno fatto il giro del mondo, Melania ha optato per un abito tailluer verde smeraldo che “nascondeva” tanti significati; esaminiamoli con l’occhio del Business Image Coach.

Gli outfit consapevoli di Melania Trump

Prima di tutto è tornata dallo stilista Hervé Pierre, che aveva già disegnato per lei l’abito bianco che aveva indossato durante l’Inauguration Ball a Gennaio.

Questa volta, Hervé Pierre, ha creato per lei un abito che abbraccia la figura del corpo di Melania esaltandola, dal colore verde smeraldo, con dettagli “sciarpa” che conferiscono un aspetto studiato al capo. La cintura alla vita sottolinea la forma del suo corpo, esaltandola senza palesarla, il collo alto non espone troppo e le dona eleganza e glamour.

Un abito perfetto perché creato su misura per lei, adatto all’occasione, rispetta l’etichetta con la lunghezza della gonna, è appropriato senza essere troppo castigato e rispettando la femminilità di Melania.

Anche la scelta del colore non è assolutamente casuale: il verde è uno dei colori della bandiera giordana ed è particolarmente importante per la fede Islamica perché si dice che fosse il colore preferito del profeta Muhammad che, recitano le scritture, indossava un mantello verde. Nell’Islam il verde è il colore della conoscenza, il colore dei santi musulmani, che nei loro soggiorni paradisiaci sono vestiti di verde.

Direi un’ottima scelta diplomatica e rispettosa quella della First Lady, che ha ottenuto un grande apprezzamento proprio da parte della regina Rania di Giordania e dai mass media americani che la stanno apprezzando sempre di più, e sappiamo quanto questo può essere importante in ambito “business”.

Sicuramente questo è un ottimo esempio di creazione di un’immagine consapevole adeguata al contesto, al nostro ruolo, al messaggio che vogliamo trasmettere e al destinatario che vogliamo raggiungere.

Ci avete mai pensato?

Leave a Reply