Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

natale

Natale: Regali, eventi e auguri in azienda si usano ancora?

A Natale i regali, gli eventi e gli auguri in azienda si usano ancora? Questa domanda non può che sorgere spontanea in tempi di spending review, tagli alle spese e budget ridotti.

Sembrano ottimisti i risultati di un’indagine che abbiamo condotto nell’autunno 2014 e presentato in occasione del Secretary Meets the Gift & Events.
Nella fase di progettazione di questo evento ci siamo poste alcune domande: ha senso un workshop sulla regalistica se ormai nelle aziende non si fanno più regali ai clienti e ai dipendenti? E, se si fanno, a quali target sono rivolti? Si fa ancora il party/cena di Natale? Quanto budget viene destinato a queste iniziative?
Per dare delle risposte a questi quesiti e per comprendere le tendenze del Natale 2014 nelle aziende abbiamo attinto alla nostra fonte di conoscenza, le assistenti! Sono loro che si occupano in queste occasioni di organizzare il party natalizio, e il loro lavoro consiste anche nella spedizione e gestione della regalistica per clienti, capi e colleghi.
I dati emersi sono molto interessanti. Il Natale in azienda è ancora sentito, sia come forma di comunicazione, sia come un’occasione per fare team-building, incontrare dipendenti e familiari in un contesto informale.

Se pensate che il budget messo a disposizione di queste iniziative sia stato ridotto drasticamente rispetto agli anni precedenti vi sbagliate. Le aziende destinano la maggior parte della somma destinata alla regalistica ai propri dipendenti e ai clienti, e in alcuni casi si preferisce optare per donazioni ad associazioni di beneficenza.

foto1-sondaggio

Gli auguri tradizionali spediti per posta vanno ancora per la maggiore, ma aumenta significativamente anche l’utilizzo di e-mail o biglietti elettronici.

Una delle informazioni che ci interessava particolarmente indagare era la tipologia di regali. Abbiamo riscontrato che c’è una preferenza per i prodotti enogastronomici e tutto ciò che rientra nel “food & beverage“. Inoltre, i dipendenti delle aziende apprezzano molto gli inviti a iniziative culturali, di svago e tutto ciò che fa parte della sfera esperienziale.

Per quanto riguarda i party aziendali ci sono delle novità, con nuove forme di festeggiamenti. In alcuni casi le aziende preferiscono coinvolgere attivamente i propri dipendenti con festeggiamenti “Home Made”. Basta con le cene formali al ristorante, si fa tutto in casa! Si allestiscono spazi comuni, come sale riunioni o mense, si fa la spesa con budget messo a disposizione dall’azienda e si suddividono i dipendenti in squadre di “chef improvvisati”. Tutti si mettono in gioco e preparano pietanze fresche e veloci, dopo un brindisi in compagnia, si fanno giochi di squadra che avvicinano colleghi, capi e dirigenti.

Anche noi di Secretary.it abbiamo un modo particolare di festeggiare il Natale. Decidiamo il giorno più appropriato per riunire tutto lo staff e ci accordiamo sul menù del pranzo (con particolare attenzione alle esigenze e ai gusti di tutte). Ognuna porta una pietanza preparata a casa da condividere con le colleghe. Dopo un bel brindisi e una fetta di panettone fatto in casa, ci auguriamo un buon anno nuovo ricco di emozioni e belle iniziative da condividere con i membri della community.

staff-secretary

I nostri migliori auguri lasciandovi 5 consigli per ottimi pensieri:
1) Non esagerate con i superalcolici: ciò che volete regalare deve essere inusuale e ricercato, è meglio una bottiglia di qualità piuttosto che tre scadenti.
2) Gli auguri personalizzati sono sempre ben accetti, il biglietto cartaceo è ancora molto gradito, ma ricordatevi di mettere la firma su ognuno senza fotocopiarla!
3) Consigliamo di curare ogni pensiero e, se non si hanno né budget né idee, è meglio non fare niente. Ricordate che non sempre spendere tanto assicura una bella figura!
4) I prodotti enogastronomici sono i più apprezzati di questi tempi, specialmente se rappresentano delle tipicità regionali, e se non rispecchiano il gusto di chi li riceve possono essere condivisi in famiglia o con amici.
5) Regali alla portata di tutti. Soluzioni e prodotti equosolidali sono sempre un’ottima soluzione. A voi infatti non piacerebbe sapere che il pensiero che avete ricevuto ha contribuito a rendere felice anche qualcun altro?

E voi avete festeggiato il Natale 2014 in azienda? Come? Condividetelo con noi, ogni racconto può fornire spunti interessanti!

We are always open to cooperation with law enforcement agencies whenever an improper use of our dissertation writing help https://dissertationowl.com/ service takes place.