Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

chiedere-un-aumento

Parlare di aumento in fase di assunzione? Non è un tabù!

Pensate che sia una pessima idea chiedere un aumento nel momento dell’assunzione? Non è così, è fondamentale contrattare un giusto salario e non svendersi.

Dopo un eccellente colloquio di lavoro è naturale lasciarsi prendere dall’entusiasmo, rischiando di accettare qualsiasi condizione.
Come insegna Sarah Moorhouse, consulente di Curricula, prima di festeggiare per un nuovo lavoro è importante negoziare un giusto salario o un’opportuna condizione contrattuale.

In questo articolo vi forniamo alcuni consigli da tenere bene a mente per la vostra negoziazione.

Innanzitutto non dovete sentirvi obbligate ad accettare la prima offerta. Alcune aziende propongono un salario basso per risparmiare e, spesso, prevedono delle controfferte, perciò se la prima proposta non soddisfa le vostre esigenze, è legittimo chiedere un piccolo aumento.

Se prima del colloquio vi è stato riferito quale sarebbe stato il salario o il tipo di contratto e poi le condizioni cambiano, fatelo presente e mettete in chiaro quali erano le vostre aspettative.
Ricordatevi che molto spesso le donne ricevono una retribuzione inferiore rispetto agli uomini che ricoprono la medesima posizione; fate attenzione a queste disparità!

Prendete le decisioni ponderando aspetti positivi e negativi, senza farvi prendere dall’emozione della proposta. Sedetevi e riflettete sulle spese che dovete affrontare, ciò vi aiuterà nella negoziazione. Dopo aver fatto i vostri calcoli, cercate di capire quali sono le vostre aspettative minime e qual è il grado o il salario più basso con cui potete vivere, ecco il vostro punto di partenza!

Nel caso in cui vogliate rifiutare un’offerta motivate la decisione. Prendete in considerazione la vostra esperienza e le competenze che avete per quel ruolo e giustificate l’aumento retributivo; potrebbe ad esempio dipendere da un carico di lavoro maggiore o da un numero superiore di persone da gestire rispetto alla posizione precedentemente ricoperta.
Qualunque siano le vostre ragioni, tenetele a mente e fatele presenti nel momento in cui chiederete l’aumento di salario.

Se ci sono più persone coinvolte nella negoziazione parlate con chi prederà la decisione finale, per arrivare ad un accordo molto più velocemente.

La regola generale comunque è sempre quella di rifletterci almeno una giornata, dormirci su, e capire se effettivamente è giusto accettare la prima proposta.

Quindi non ci resta che augurarvi in bocca al lupo per questo nuovo anno, sperando porti molte soddisfazioni e successi.

Copertina: Freepik

Leave a Reply