Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

convegni-musco

Convegni ed eventi: diventa un esperto certificato

Organizzare eventi e convegni non è un lavoro che si può improvvisare e per farlo al meglio servono delle conoscenze specifiche. Scoprite l’importanza di certificarsi!

Quante di voi organizzano da anni meeting e altri eventi aggregativi senza avere fatto studi specifici in materia? Molto si impara sul campo, con l’esperienza, leggendo e informandosi, ma ahimè non basta.
Organizzare meeting è una vera e propria specializzazione professionale, che necessita di conoscenze in più campi.

Oggigiorno i convegni costituiscono il mezzo di comunicazione più importante per le aziende: permettono di conseguire obiettivi importanti come l’incremento della produttività, la motivazione, la diffusione del sapere, lo sviluppo economico e la crescita umana e professionale.

Non vi fidate? E allora ecco qualche dato!
Secondo l’Economic Impact Study coordinato dal Convention Industry Council, nel 2014 i convegni negli USA sono stati un milione e ottocento mila e hanno coinvolto 162 milioni di delegati, 18 milioni di espositori, 25 milioni tra organizzatori, assistenti, collaboratori vari, giornalisti e così via, per un giro d’affari complessivo di 907 miliardi di dollari, che ha contribuito al PIL degli Stati Uniti per 106 miliardi di dollari.

E in Italia? Beh, anche nel nostro Paese i dati parlano chiaro: secondo l’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi, condotto dall’Università Cattolica di Milano, nel 2014 si sono registrati 309mila convegni, per un totale di 38 milioni e duecentomila presenze.

Va da sé che un mercato così vivace richieda sempre più professionisti in grado di organizzare eventi aziendali efficaci e memorabili.

Il Meetings & Events Management è una professione.

Non ci si può improvvisare organizzatori di convegni, perché è una vera e propria professione. E come tale, ha bisogno di conoscere come analizzare i bisogni, come definire gli obiettivi, come impostarlo e gestirlo e come valutarne i risultati.

Come dicevamo poco fa, lo studio non si limita ad un settore, anzi servono conoscenze di elementi relativi alle “scienze affluenti”, come Psicologia, Sociologia, Neurologia, Marketing, Drammaturgia e altri ancora.

I convegni, se organizzati e gestiti da professionisti, possono conseguire un “ritorno dall’investimento” fino a dieci volte superiore a quelli curati da persone non specializzate. Ne esistono ben 15 tipologie, ognuna con specifiche caratteristiche, che si adattano in base alle esigenze e necessitano di diverse applicazioni del “linguaggio”, dello “spazio” e del “movimento”.

Una ragione in più per essere certificati? È comprovato che i Manager certificati hanno retribuzioni del 20% più alte rispetto a chi non ha alcun attestato.

A questo punto avrete capito l’importanza di essere in possesso della certificazione in Meeting & Event Manager!

Non perdete quest’occasione, scegliete il livello adatto a voi e preparatevi per le sessioni previste a Roma, Bari e Milano.
Scoprite le date, i livelli e gli argomenti in programma!

Leave a Reply