Secretary.it la community dedicata alle assistenti di direzione

Professione Assistenti di direzione

Mobile e app

App estive: preparate il vostro smartphone alle vacanze

Preparate il vostro smartphone all’estate scaricando alcune app molto utili durante le vacanze!

Si sa che in estate il digital e soprattutto l’inseparabile smartphone sono fedeli compagni di avventura che ci seguono in ogni luogo, e come per gli armadi necessitano di cambi di stagione con app pensate ad hoc.

Ma tra le centinaia di migliaia disponibili, quali sono utili per le vacanze estive? Eccone alcune a cui non si può assolutamente rinunciare!

Partiamo dal principio.

Se ancora non sapete dove trascorrere le vacanze e siete alla ricerca di ispirazione, Trover e Sphere sono le applicazioni che fanno per voi. Con Trover, inserendo il nome di una località o di un’attività, sarà possibile accedere ad una libreria fotografica per esplorare i dintorni del luogo scelto oppure scoprire dove svolgere quella specifica attività. Allo stesso modo Sphere permette di visionare foto panoramiche in una gamma vasta e aggiornata di destinazioni; sarà come essere lì senza aver mai preso un volo!

Scelta la meta, il passo successivo è l’alloggio.

Preferite pernottare in casa, hotel, campeggio oppure in ostello? Qualunque sia la vostra preferenza, ci sono numerose app: dai classici AirBnb, Booking.com, Kajak, Trivago ai meno conosciuti come TripIt, Blink Booking, Hotel Finder, ecc… E chi più ne ha più ne metta.

Anche per il trasporto vi potete sbizzarrire sia in termini di app sia di tipologia di mezzi con BlaBlaCar, Wanderio, MetrO, ProntoTreno, Urbi, Citymapper, Carsh, Drivy e così via.

Cosa rimane? Il peggior nemico di chi si appresta a partire per le vacanze estive. La valigia! Fortunatamente anche per questo esistono app come PackPoint o Packing Pro che ci aiutano ad inserire in valigia tutti gli oggetti e gli indumenti necessari attraverso liste personalizzabili.

Valigia fatta, alloggio scelto, trasporto anche, rimane solo arrivare a destinazione e scegliere cosa fare!

Una volta arrivati nella meta di vacanza vi potrete affidare ad app come Yelp, Musement, Minube, Aroud me o Gogobot per cercare eventi, servizi, attività, organizzare tour: insomma strumenti utili a trovare velocemente informazioni relative al luogo in cui vi trovate.

Per la permanenza in loco vi segnaliamo delle app davvero utili. Proponiamo TravelSafe e Farmacia di Turno per viaggiare sicuri o trovare farmacie aperte, Amount e Tinaba per effettuare conversioni monetarie di vario genere o ricevere denaro gratuitamente anche all’estero.

Per tutti le amanti della tintarella, che però tengono alla salute della propria pelle, sono state create app come iBronzeHappy Sun e SoleAmico. Queste determinano il fototipo della pelle – previa risposta ad un questionario – e forniscono informazioni su come proteggersi dai raggi UV.

Infine a chi non è mai capitato di trascorrere il primo o l’ultimo giorno di vacanza camminando per ore sotto il sole trascinandosi dietro stancamente la valigia da un punto all’altro della città? BagBnb è definita la “prima community di deposito bagagli in Italia”, consente di pagare online e prenotare un deposito presso bar, bistrot, caffetterie e noleggi convenzionati aperti 24/7 in 10 città turistiche italiane.

Dopo aver organizzato la vostra vacanza, con la new entry Google Trips potrete raccogliere in un’unica scheda le prenotazioni di hotel e mezzi di trasporto e ricevere consigli dal resto della community sulle destinazioni di maggior tendenza. Sarà il vostro assistente personale virtuale per le vacanze estive (eh sì, perché le assistenti non possono averne uno?), che vi accompagnerà dall’inizio alla fine del viaggio direttamente sul vostro smartphone.

Vogliamo lasciare un ultimo consiglio alle stakanoviste, alle social-addicted o a chi vuole tenere sempre tutto sotto controllo: con l’app FlashBeing potrete riunire all’interno di un’unica schermata tutti i canali social e i siti web preferiti, per risparmiare tempo e dati di connessione.

Buona estate a tutti!

Leave a Reply